Escursioni sulla Neve, Trekking

09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi

09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
09/12/2012 Carona – Rifugio Calvi
Informazioni Sintetiche:
Percorso: Invernale Carona – Rif. Calvi
Tempo escursione: 4:48:46
Distanza: 17,12 km
Salita: 908 metri
Discesa: 919 metri
Sentiero: CAI 210
Difficolta: E

Parto alle nove dalla carrozzabile che conduce a Pagliari. Temperatura meno 7 gradi!

Per il primo tratto del percorso (su strada carrozzabile) proseguo senza ciaspole seguendo l’ampia traccia lasciata dalle jeep che salgono fino al Lago del Prato. Arrivato al lago indosso le ciaspole e la carrozzabile diventa ormai un sentiero, ma seguendo comunque la bella traccia risalgo fino alla diga di Fregabolgia e poi con percorso quasi pianeggiante arrivo al Rif. Fratelli Calvi dove in questo periodo la neve è quasi un metro.