Trekking

13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona

13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
13/10/2018 Foppolo- Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona
Informazioni Sintetiche:
Percorso: Foppolo – Lago Moro – Corno Stella – Passo di Valcervia – Passo di Dordona – Foppolo
Tempo Escursione: Poco meno di cinque ore
Distanza: Circa 20 km
Ascesa: 1550 metri
Discesa: 1540 metri
Quota massima: 2630 metri
Quota minima: 1532 metri
Segnavia: CAI 202  – CAI 204 – CAI 203
Difficoltà: EE

Per quante volte possa salire una Montagna, il percorso e l’emozione sono sempre diverse. Forse perché ci si affeziona e le loro vette diventano luoghi di pace e di riflessione. Sarà che sulla cima del mio Corno Stella posso ancora sedermi a pensare, ammirando la frenesia del mondo sottostante, gli impianti da sci e la caotica Foppolo, cosi vicina ma allo stesso tempo cosi lontana.  O forse sarà che amo tornare nei posti dove sono stato bene, dove ho lasciato qualcosa e che semplicemente sento miei. Sono i miei “pezzi di cielo.”

Parto di buon mattino dal piazzale degli alberghi di Foppolo, con un labile sole che scalda le cime circostanti. Proseguo lungo la carrareccia marchiata dal segnavia CAI 202, che risale tra i pascoli in direzione del Passo di Dordona e delle trincee della linea Cadorna. Dopo circa 15 minuti, in prossimità di un bivio con chiare indicazioni per il Montebello e la terrazza Salomon, piego a destra seguendo il segnavia CAI 204. La carrareccia diventa sentiero e in ripida salita mi porta prima al Rifugio Terrazza Salomon, poi allo splendido lago Moro (m.2235), perla orobica di origine naturale posta sotto le pendici della mia montagna. Parte da qua il tracciato aperto dai pionieri del CAI di Bergamo quasi 150 anni fa, che costeggiando l’invaso naturale sale in direzione del Corno Stella. Raggiungo la vetta, posta a metri 2630, dopo quasi due ore di cammino. Mi fermo per circa mezz’ora, osservando un panorama che conosco bene, ma che non smette mai di affascinarmi. Una finestra sul caotico mondo di Foppolo, posto mille metri più in basso, ma anche un modo per scappare da qualcosa che mi appartiene sempre meno. I minuti scorrono veloci, come i pensieri, fino all’arrivo di una prima coppia di escursionisti. A questo punto cedo il posto e inizio la discesa che mi riporterà al lago. Una seconda breve pausa e decido di risalire fino al Passo di Valcervia (m.2318) seguendo il segnavia CAI 204. Il panorama alle mie spalle si apre sul lago Moro  e sulla bella cresta, appena percorsa, che porta alla cima del mio Corno Stella. Davanti a me la Valtellina e la Val Madre, con tutta la sua corona di montagne…

Inizio la discesa che mi porta a toccare i piccoli Laghi delle Foppe, altre due perle di origine naturale, e sempre su comodo sentiero raggiungo il famoso Lago delle Trote (m.2019). I colori dell’autunno si specchiano nelle acque di questo limpido laghetto, che durante la stagione estiva e spesso metà di famiglie ed escursionisti. Il mio giro potrebbe interrompersi qua, con ritorno alla terrazza Salomon e al sentiero comune all’andata. Decido invece di allungare ancora  il mio percorso e imbocco il segnavia CAI 203, con indicazione il Passo di Dordona e le sue trincee, che raggiungo in circa 45 minuti di facili saliscendi. Un’ultima pausa, per ammirare questo pezzo di storia bergamasca, è lecita.

Torno sui miei passi a meta pomeriggio, seguendo la carrareccia che mi riporta al punto di partenza.