Escursioni sulla Neve, Trekking

29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli

29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
29/11/2018 Carona – Rifugio Laghi Gemelli
Informazioni Sintetiche:
Percorso: Carona – Rifugio Laghi Gemelli
Tempo Escursione: 5 ore e 35 minuti
Distanza: 15,13 Km
Ascesa: 970 metri
Discesa: 968 metri
Quota massima: 2083 metri
Quota minima: 1192 metri
Segnavia: CAI 211 e tracce
Difficoltà: E

In questa bella giornata parto con Roberta da Carona per raggiungere il Rifugio Laghi Gemelli e gli omonimi laghi. Il sentiero, sopratutto nella prima ora e mezza di cammino, è caratterizzato da tratti con ghiaccio vivo, che possono richiedere l’ausilio dei ramponi.

Partiamo dal Lungo Lago di Carona e c’incamminiamo sul sentiero CAI 211. Raggiungiamo il Lago Marcio dopo quasi due ore di cammino, complice il ghiaccio presente sul sentiero che ci costringe a salire con la massima attenzione . Costeggiamo la sua sponda lungo il lato orografico destro e, finalmente su neve consistente, raggiungiamo le case che ospitano i guardiani delle dighe. Davanti a noi appare il Lago Piano delle Casere e lo spettacolo offerto dai monti Tonale e Orto, ricoperti dal primo bianco mantello di questa stagione. Proseguiamo, seguendo la traccia che costeggia il lago fino a superare un ponticello posto sopra il Rio Longo. Sono gli ultimi sforzi, con un’ultimo strappo raggiungiamo il Rifugio Laghi Gemelli e gli omonimi laghi, dopo 2 ore e 45 minuti di cammino.

Ci concediamo una breve pausa “congelata”, alcune foto, un giro con il moscone e, dopo aver calzato i ramponi, scendiamo lungo nostri passi. La discesa richiederà comunque due ore e mezza.